Incontro Comitato promotore regionale

La situazione in cui ci troviamo ad operare è paradossale: i sondaggi hanno convinto il governo che, se fosse andato al referendum nucleare, avrebbe perso. Quindi il popolo ha vinto, ma rispondendo alle telefonate dei sondaggisti e non esprimendo un giudizio con una scheda elettorale. E dunque la partecipazione democratica ha perso. E il governo dichiara che in realtà vuole solo prendere tempo. Dunque il popolo è stato imbrogliato, nella sostanza. A meno che non avvenga il probabile tracollo economico della filiera nucleare, che salverebbe la sostanza ma non la sovranità popolare sulle scelte fondamentali. E comunque stiamo parlando di un provvedimento legislativo che tale, per il momento, non è, e che per di più non è affatto certo che, una volta approvato, risulti efficace nell’annullare il referendum. Un guazzabuglio insomma, in cui a fronte di chi, irresponsabilmente, alimenta confusione per disorientare il popolo chiamato al voto, a noi è chiesto di usare parole di chiarezza. E la chiarezza è quella degli appuntamenti della CAMPAGNA PER IL SI’ AL REFERENDUM NUCLEARE, che diventa anche una campagna per difendere la stessa istituzione referendaria!

Per fare insieme il punto della situazione e programmare le prossime iniziative, il comitato promotore regionale lombardo si incontra il prossimo mercoledì 4 maggio, presso la sede di Legambiente in via Bono Cairoli 22 (M1 Turro) alle ore 17.30. Confido nella vostra partecipazione.

Damiano Di Simine

2 pensieri su “Incontro Comitato promotore regionale”

  1. Per partecipare a tutti gli impegni di questi giorni dovrei farmi a fettine. Spero che per la zona 3 partecipi Massimo De Giuli e riferisca. Ciao e buon lavoro.
    Giulio Cengia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *