23 gennaio: presentazione libro “Cercare il Sole” a Firenze

Presentazione del libro “Cercare il Sole. Dopo Fukushima” di Mario Agostinelli, Roberto Meregalli, Pierattilio Tronconi Lunedì 23 gennaio, ore 16:00 Sala Affreschi – Palazzo Panciatichi – Consiglio Regionale della Toscana – via Cavour, 4 – Firenze Introduce: – Mauro Romanelli, Consigliere Regionale Modera: – Maurizio De Santis, Portavoce Regionale Sinistra Ecologia e Libertà Toscana Leggi testo completo...

I Comuni sul Po: NO al nucleare!

Più di trecento persone hanno partecipato all’assemblea del Coordinamento anti-nucleare, indetta dal Comune di Viadana per concordare iniziative di contrasto e di protesta contro la realizzazione di una centrale nucleare. Al termine di oltre due ore di dibattito, è stata lanciata una bozza di documento, da sottoporre a tutti gli enti locali del Po, contenente proposte a 360 gradi (raccolte firme, incontri pubblici, sostegno alle fonti...

Manifestazione a San Benedetto Po

Cari Amici, contro il progetto del ritorno al nucleare continua la mobilitazione: vi aspettiamo tutti domenica 6 marzo 2011 alla manifestazione di SAN BENEDETTO PO! Ricordando la passata imponente manifestazione del 21 marzo 1983: una “nuova tradizione” che va rinnovata con più vigore! Vedi la locandina allegata e fai girare la notizia! Leggi testo completo Condividi: Fai clic qui per condividere su Twitter (Si apre in una nuova...

12 marzo a Milano: Dipende da noi. Dissociarsi per riconciliarci

Milano, lunedì 12 marzo 2012 – ore 20.30 Teatro Smeraldo – piazza XXV aprile 10 con Gustavo ZAGREBELSKY, Roberto SAVIANO, Sandra BONSANTI conduce Concita DE GREGORIO partecipano: Giuliano PISAPIA – Umberto ECO – Lorenza CARLASSARE – Roberta DE MONTICELLI – Lella COSTA COME ARRIVARE MM2 linea Verde – fermate Moscova – Garibaldi FIRMA IL MANIFESTO Dipende da noi. Dissociarsi per riconciliarci Leggi testo completo...

Referendum del 12 e 13 giugno

Intervista a Mario Agostinelli apparsa su Zero Emission Domenica 12 e lunedì 13 giugno sono date fondamentali per il futuro del nostro paese, da annotare bene in agenda. Perciò, si spera che all’invito di andare al mare gli italiani rispondano esercitando il proprio diritto ad esprimersi su questioni cruciali come la gestione dell’acqua e l’energia nucleare Leggi testo completo Condividi: Fai clic qui per condividere su...