Archivi categoria: Laudato si’

Istruzione, ricerca e ambiente per un’altra idea di futuro

9 novembre 2020

Le Giornate del Lavoro CGIL

VII EDIZIONE

a cura della FLC CGIL

Ne discutono insieme:

Mario Agostinelli, vice Presidente Laudato si’ – Presidente Energia Felice – ricercatore Enea

Alessandro Personé, Unione degli Studenti – Studenti per l’ambiente

Francesco Sinopoli, Segretario generale FLC CGIL Leggi testo completo

Condividi

Comunità per il Clima: un nuovo modello di comunità sostenibile

19/11, online

(bozza presentazione)

Webinar di presentazione del libro:

“Niente di questo mondo ci risulta indifferente”

Premessa

L’enciclica Laudato sì, individua ed indica le profonde connessioni tra pace, accoglienza, tutela ambientale, giustizia sociale, lavoro degno, rispetto della natura, lotta alla povertà e sostenibilità dei consumi. Leggi testo completo

Condividi

Ecologia integrale e Laudato si’

Mercoledì 14 alle 18 hanno parlato di ecologia integrale con uno sguardo all’Europa:

Mario Agostinelli, Daniela Padoan e Guido Viale presentando il libro “Niente di questo mondo ci risulta indifferente” (#Interno4edizioni)

con Heinz Bierbaum (presidente del partito della Sinistra europea), Luciana Castellina, Nicola Fratoianni, Alexandra Geese (eurodeputata Verde tedesca), Rahel Sereke, don Alberto Vitali (Pastorale Migranti) Leggi testo completo

Condividi

PRESENTAZIONE DEL LIBRO ASSOCIAZIONE LAUDATO SI’

MERCOLEDI 14 OTTOBRE 2020, ORE 18-21

Organizzano: Associazione Culturale Punto Rosso, Centro Culturale “Concetto Marchesi”, Sinistra Italiana Milano.

(anche in diretta Facebook sulle pagina di Sinistra Italiana Milano e Punto Rosso)

Questa crisi potrebbe essere l’inizio di una riconciliazione degli esseri umani con il vivente, del lavoro con l’ambiente, del consumo con la pietà, del desiderio con il senso del limite. Una grande presa di coscienza di uomini e donne, perché non è dalle concentrazioni del potere che possiamo aspettarci una via d’uscita, ma dalla forza con cui organizzazioni, società civile, sindacati e movimenti prenderanno la strada dell’autoeducazione, dell’autoformazione, della responsabilità. Leggi testo completo

Condividi