6-7 novembre: firma e fai firmare

Mobilitazione generale per questo fine settimana di novembre che coincide con il 23° anniversario della vittoria al referendum contro il nucleare in Italia.

Per non dimenticare e per promuovere lo svilupppo delle energie rinnovabili nel nostro Paese, ti invitiamo a recarti in uno di questi luoghi dove membri del Comitato (in unione con altre Associazioni e Movimenti) saranno disponibili per ricevere il tuo contributo: una firma alla Legge di iniziativa popolare! Leggi testo completo

Convegno “Recuperare per rigenerare”

“Recuperare per Rigenerare” – Il consumo del suolo in Italia di fronte alla sfida dei cambiamenti climatici

a cura del Gruppo di Lavoro Protocollo di Kyoto ed Enti Locali di Kyoto Club in collaborazione con Legambiente.

Rimini, 4 Novembre 2010

Il territorio italiano negli ultimi 30anni è stato segnato da un continuo e crescente consumo del suolo causa di una attività urbanistica che privilegia l’edificazione selvaggia, la realizzazione di nuove infrastrutture, favorendo così lo sprawl anziché una pianificazione sostenibile. Le crescenti sfide climatiche richiedono di pianificare per non sprecare, di preservare il suolo rimasto libero e recuperare gli edifici esistenti. Proteggere il suolo libero significa: ridurre le emissioni, grazie alle aree protette e il suolo come sink di carbonio, bloccare l’impermeabilizzazione del suolo, permettendo alle acque di rifornire le falde. Leggi testo completo

Meno 90% di emissioni entro il 2030

Un percorso da imitare in Italia: l’esercizio inglese del “meno 90% di emissioni entro il 2030”

Nel libro Heat (pubblicato nel 2007 da Penguin) il giornalista e ambientalista inglese George Monbiot conduce un interessante esercizio rispetto alla situazione delle emissioni di gas serra – e dunque del modello energetico – del suo paese: verificare se in ogni settore si possano ridurre del 90% entro il 2030 le emissioni di gas serra allo stato attuale delle tecnologie e senza contare sulle compensazioni e sul commercio di carbonio (un facile meccanismo di indulgenze). Perché meno 90% entro il 2030, se tutti parlano di percentuali di riduzione molto minori? (La richiesta di riduzione più elevata ai paesi Ocse (ricchi), che rientrano nell’Annex I del Protocollo di Kyoto è quella della Bolivia: chiede ai ricchi una riduzione del 50% entro il 2020). Leggi testo completo

6-7 novembre: il tuo sì alle rinnovabili!

L’8-9 novembre 1987, gli italiani si espressero con un referendum contro il nucleare in Italia. Per ricordare quella data e per appoggiare la Legge di iniziativa popolare “Sviluppo dell’efficienza energetica e delle fonti rinnovabili per la salvaguardia del clima”, si stanno organizzando manifestazioni in molte città italiane. Leggi testo completo

Raccolta firme a Milano

Ogni sera, da giovedì 28 ottobre a mercoledì 3 novembre (tranne il lunedì 1/11), saranno presenti volontari del Coordinemanto lombardo Energia Felice per la raccolta firme a favore della Legge di iniziativa popolare sulle energie rinnovabili.

Presso il Teatro Ventaglio Smeraldo, Piazza XXV Aprile 10 – Milano Leggi testo completo