Approvato regolamento par condicio

Ora basta alibi, recuperare tempo perduto

“Abbiamo dovuto far ricorso alle proteste di piazza per ottenere il riconoscimento del sacrosanto diritto all’informazione sui referendum del 12 e 13 giugno. Finalmente, con grave ritardo, la Commissione di vigilanza ha approvato il documento sulla par condicio: adesso spetta alla Rai, che finora non ha certo brillato, recuperare il tempo perduto”. Così le oltre 80 associazioni del Comitato ‘Vota Sì per fermare il nucleare’ accolgono, dal presidio davanti San Macuto, la notizia dell’approvazione del regolamento sulla par condicio in Rai.

“L’ostruzionismo in Commissione di vigilanza – spiega il Comitato – ha di fatto bruciato metà della campagna elettorale sui referendum: il regolamento avrebbe dovuto essere in piedi, infatti, da un mese. Ma oggi le regole ci sono, e nessuno ha più alibi”. Adesso, prosegue la nota delle associazioni antinucleari, “proprio per accertarci che la Rai faccia il suo dovere e recuperi il tempo perduto, chiediamo alla nuova dg Lorenza Lei di poterla incontrare. E, ovviamente, ci aspettiamo di veder partire finalmente anche sulle altre reti televisive quella copertura informativa che finora è mancata”.

IL REGOLAMENTO APPROVATO (PDF, 152 Kb)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *