Germania: 100.000 contro l’atomo

In vista referendum contro il piano della Merkel

Roma, 20 settembre – “Atomkraft: Schluss jetzt!” (energia nucleare: ora basta!). E’ stato questo lo slogan della manifestazione organizzata sabato a Berlino per dire “no” al piano approvato dal Governo tedesco per il prolungamento medio di 12 anni della vita utile dei 17 reattori nucleari del Paese (QE 6/9). Alla manifestazione, secondo gli organizzatori, hanno partecipato più di 100.000 persone, che hanno circondato il quartiere governativo della capitale.

Il leader del principale partito di opposizione Spd, Sigmar Gabriel, ha annunciato l’organizzazione di un referendum contro il piano nucleare predisposto del cancelliere Angela Merkel. Stando ai sondaggi, la maggior parte dei tedeschi è contraria
all’energia nucleare.

In Italia, ricorda Antonio Filippi del Dipartimento Reti e Terziario della cgil nazionale, è partita la raccolta di firme per una legge di iniziativa popolare sulle energie rinnovabili, a cui la cgil ha aderito, presentata dal comitato nazionale “ si alle energie rinnovabili no la nucleare”.

Dipartimento Reti e Terziario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *