Archivi tag: referendum

26 marzo: Manifestazione nazionale a Roma

VOTA SI’ AI REFERENDUM PER L’ACQUA BENE COMUNE!

SI’ per fermare il nucleare, per la difesa dei beni comuni, dei diritti, della democrazia

26 marzo 2011

Manifestazione nazionale a Roma

Leggi l’appello…

Per info e prenotazione pullman dalla LOMBARDIA: Leggi testo completo

Incontro Coordinamento Acqua Lombardia

La discussione ha affrontato in particolare 3 questioni:
– Costituzione del “Comitato referendario Regionale – 2 Sì per l’Acqua Bene Comune”
– Organizzazione della Campagna Referendaria in Lombardia;
– Vertenza acqua in Lombardia.

1)  In merito alla forma di costituzione del Comitato regionale, a seguito della discussione sulle deleghe da parte del Comitato nazionale ai referenti territoriali, sulla necessità di un conto corrente, e sull’organizzazione della campagna referendaria, si è decisa la costituzione informale del “Comitato referendario Regionale Lombardo – 2 Sì per l’Acqua Bene Comune”, che fungerà da coordinamento dei Comitati provinciali; se nel corso della campagna referendaria si ravvisassero particolari incombenze o necessità, si valuterà la costituzione formale. Fanno parte del Comitato regionale il referente regionale e i 12 referenti provinciali, nominati dai rispettivi Comitati provinciali, che per la maggior si sono nel frattempo costituiti informalmente (l’elenco dei referenti è pubblicato alla seguente pagina: www.acquabenecomune.org/raccoltafirme/). Leggi testo completo

I tagli alle rinnovabili sono pro-nucleare?

Da Il Fatto Quotidiano, 8 marzo 2011

Da più parti viene biasimata la politica degli incentivi alle energie rinnovabili, colpevoli – a sentire i critici meno disinteressati – non solo di pesare sulla bolletta dei consumatori, ma anche di aver favorito “grassi affari garantiti” a speculatori e malavita. Innanzitutto bisogna respingere l’idea che il fotovoltaico sia in mano a speculatori, multinazionali e mafiosi. In Italia i primi investitori nel settore sono state le famiglie, con impianti di piccola taglia, che hanno mobilitato risorse economiche ancorate territorialmente, dando anche la spinta a diverse imprese locali ad investire nel settore. Tuttavia, poiché il governo è intervenuto pesantemente, proviamo ad analizzare brevemente la questione. Leggi testo completo

Roma: presentazione campagna referendaria

INCONTRO PUBBLICO

PRESENTAZIONE DELLA CAMPAGNA REFERENDARIA

VOTA SI’ per fermare il nucleare

12 marzo – ore 10,00-13,00

Roma, Aula del Chiostro, Facoltà di Ingegneria a San Pietro in Vincoli – Via Eudossiana, 18 (Zona Colosseo)

E’ operativo il Comitato nazionale Vota Sì per fermare il nucleare, costituito da un vasto schieramento unitario di organizzazioni sociali, di diverso orientamento politico e culturale, oltre da che singoli cittadini che operano nei settori culturale, sociale ed economico. Tutti favorevoli al referendum come strumento di democrazia. La sfida è molto ambiziosa: convincere a recarsi al voto non meno di 25 milioni di cittadini e far prevalere il SI’. E’ già iniziata una grande campagna di informazione e mobilitazione sui rischi per la salute e l’ambiente e sui costi abnormi del nucleare. All’incontro parteciperanno i Comitati regionali e locali, esperti, organizzazioni e personalità aderenti. Leggi testo completo

Incontro a Bologna, giovedì 10 marzo

Giovedì 10 marzo, ore 19.00, Via Casarini 17/5 – Bologna

Questa terra è la nostra terra

Verso i referendum “2 SI per l’acqua bene comune” e “un SI per fermare il nucleare”.

Intervengono Marco Bersani (Comitato referendario 2 SI per l’Acqua Bene Comune) e Mario Agostinelli (Comitato nazionale per il No al Nucleare e per il Si alle Rinnovabili).

In collaborazione con Comitato acqua bene comune Bologna e Ass. Ya basta Italia. Leggi testo completo