Comunità per il Clima: un nuovo modello di comunità sostenibile

19/11, online

(bozza presentazione)

Webinar di presentazione del libro:

“Niente di questo mondo ci risulta indifferente”

Premessa

L’enciclica Laudato sì, individua ed indica le profonde connessioni tra pace, accoglienza, tutela ambientale, giustizia sociale, lavoro degno, rispetto della natura, lotta alla povertà e sostenibilità dei consumi.

L’enciclica traccia un percorso di pensiero e di azione imperniato sull’ecologia integrale.

Quanto sopra, al di là delle parole dette a favore di un nuovo modello centrato sulla sostenibilità ambientale, economica e sociale, poi stenta nei fatti ad affermarsi e ad essere posto al centro delle scelte politiche in relazione ad un nuovo modello economico da promuovere.

Leggendo i commenti dei giornali e i risultati delle analisi economiche, il nodo centrale è sempre lo stesso: calano i consumi, scende il PIL, bisogna rilanciare l’economia, la produzione i consumi ! Questo non è più possibile e servono scelte radicali perseguite con tenacia e lungimiranza.

Ovviamente mantenere la barra, sulla necessità del cambiamento non è semplice; serve una grande consapevolezza dell’ineluttabilità del trapasso ad un modello alternativo a quello consumistico, senza che questo spaventi e rischi di impoverire le comunità.

Il Progetto Comunità per il clima (promosso dall’Associazione Borghi Autentici e l’Associazione Laudato sì – Un’alleanza per il Clima, la terra e la giustizia sociale) deve essere motore primo di questa sfida e accompagnare gli amministratori delle comunità locali che, convinti della necessità del cambiamento siano poi capaci di trasferire questa necessità alla Comunità di cui sono espressione.

La riconversione ecologica è assai più di un riformismo verboso: è una pratica continua che può avere nei Borghi Autentici protagonisti privilegiati.

La pubblicazione “Niente di questo mondo ci risulta indifferente” è il risultato di un percorso promosso dall’ l’Associazione Laudato sì – Un’alleanza per il Clima, la terra e la giustizia sociale attraverso un tavolo formato da attivisti, studiosi, rappresentanti dell’associazionismo e dei movimenti, credenti e non credenti che hanno deciso di confrontarsi e collaborare alla stesura di un documento capace di tradurre la visione unitaria e sovversiva dell’enciclica in una sintetica disamina per punti.   

La pubblicazione, curata da Daniela Padoan, è un lavoro collettivo dei soci fondatori dell’Associazione Laudato sì – Un’alleanza per il Clima, la terra e la giustizia sociale: Mario Agostinelli, Virginio Colmegna, Oreste Magni, Antonio Soffientini, Guido Viale, Emilio Molinari, Daniela Padoan, Paola Regina, Simona Sambati, Emanuela Vicentini.

Nel corso del webinar, interverranno:

Don Virginio Colmegna,

Mario Agostinelli,

Daniela Padoan,

?????

Introduce e coordina: Antonio cardelli, Vice Segretario nazionale dell’Associazione Borghi Autentici d’Italia.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.