COP 21: Riduzione emissioni o barbarie genova

COP 21: Riduzione emissioni o barbarie – incontro a Genova

Venerdi 11 dicembre ore 17.00

Salone Rappresentanza Palazzo Tursi, v.Garibaldi 14 – Genova

I cambiamenti climatici sono un problema globale con gravi implicazioni ambientali, sociali, economiche, distributive e politiche, e costituiscono una delle principali sfide attuali per l’umanità.

Gli impatti più pesanti probabilmente ricadranno nei prossimi decenni sui Paesi in via di sviluppo, dove molte popolazioni vivono in luoghi particolarmente colpiti da fenomeni connessi al riscaldamento, e i loro mezzi di sostentamento dipendono fortemente dalle riserve naturali e dai cosiddetti servizi dell’ecosistema, come l’agricoltura, la pesca e le risorse forestali.

La scienza e la tecnologia non sono neutrali, dipendono dalle scelte politiche ed economiche.

Nessuno vuole tornare alla preistoria, però è indispensabile rallentare la marcia per guardare la realtà in un altro modo, raccogliere gli sviluppi positivi e sostenibili, abbandonando al tecnologia basata sui combustibili fossili, per un’economia basata sulal giustizia e la redistribuzione delle ricchezze.

L’attuale sistema economico energivoro, oltre a distruggere l’ambiente e a sfruttare i lSud del mondo, causa diseguaglianze e povertà anche nelel nostre città.

E’ necessaria una riconversione ecologico-sociale dell’economia.

Cosa sta succedendo alla Confernza di Parigi? In Italia e in Liguria a che punto siamo?

Ne parliamo con

Mario Agostinelli, ecologista, politico e sindacalista

Dott.ssa Maria Fabianelli, Direttore Divisione Energia IRE S.p.A, Agenzia Regionale Ligure (Il progetto COOPENERGY: la Governace multi-livello nella pianificazione energetica)

Enrico Pignone, Consigliere delegato all’Ambiente della città Metropolitana di Genova

COP 21: Riduzione emissioni o barbarie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.